Rafforzare le competenze civiche e promuovere la partecipazione attiva delle nuove generazioni rimane la sfida più ambiziosa per Borgo Lab

Il prossimo 14 febbraio è previsto l’ultimo incontro della 6° edizione del Laboratorio Borgo Lab, che vedrà nel viaggio a Roma del 27 e 28 febbraio, con la visita al Parlamento della Repubblica, la conclusione del programma didattico. Un primo parziale bilancio permette di evidenziare che la partecipazione dei giovani è stata nettamente superiore rispetto alle edizioni precedenti, grazie all’iscrizione di 90 ragazzi e ragazze (nelle altre edizioni si raggiungeva il numero delle 50 unità circa). Per la prima volta infatti, per ragioni di spazio, le conversazioni si sono tenute nell’Aula Magna del Liceo Marconi di Parma (sede di via Benassi), con il quale è stata avviata una felice collaborazione.

Il percorso, incentrato sul tema della “Democrazia” si è sviluppato nel corso di 13 appuntamenti (di cui gli ultimi due saranno il 7 febbraio sul tema della Responsabilità Sociale di Impresa e il 14 febbraio con la visita al Consiglio comunale del Comune di Parma), con l’approfondimento di tre aspetti principali: “Democrazia, libertà e partecipazione”, “Democrazia, Rappresentanza e Istituzioni” e “Economia e Democrazia”. Nel corso del primo blocco tematico i ragazzi sono stati chiamati a riflettere sull’importanza della Democrazia nel processo di promozione e tutela delle libertà; nel secondo blocco il focus è stato incentrato sul ruolo della Rappresentanza e delle Istituzioni nel funzionamento del processo democratico, mentre nella terza parte si è cercato di capire come la Democrazia possa influire anche sullo sviluppo economico e finanziario di un Paese.

La partecipazione costante di un nucleo numeroso di studenti induce a concludere che la proposta formativa, anche alla luce della sua valenza in termini di Alternanza Scuola/Lavoro, continua ad essere apprezzata dalle scuole e dai ragazzi. L’obiettivo più ambizioso per Borgo Lab rimane quello di far comprendere ai ragazzi come ciascuno di noi, con l’adeguata preparazione, possa giocare un ruolo determinante nella crescita democratica della propria comunità di appartenenza, condividendo e difendendo i valori fondanti della nostra Costituzione quali quelli della pace, della democrazia, della libertà, della giustizia, del pluralismo e della tutela dei diritti umani.

Gli studenti di Borgo Lab saranno nuovamente coinvolti nei prossimi mesi nel progetto “Pop Democracy”, un articolato piano di approfondimenti sul tema della Democrazia, promosso dal Borgo nell’ambito dei progetti per Parma 2020 e che sarà presentato alla cittadinanza il prossimo 25 aprile.