GIOVEDI’ 16 MAGGIO ORE 21.00 AL CENTRO PASTORALE DIOCESANO

  Il FUTURO DELL’EUROPA

 Si tratta del terzo e ultimo appuntamento di un ciclo dedicato al tema dell’inclusione. L’incontro è promosso dal Circolo culturale Il Borgo in collaborazione con MEIC Parma e FUCI Parma e con il patrocinio di C3dem. Interverranno lo storico Guido Formigoni e Luciano Mazzoni del Forum Interreligioso “4 ottobre” di Parma.

Parma, 10 maggio 2019 – Si terrà giovedì 16 maggio alle 21.00 al Centro Pastorale Diocesano (viale Solferino, 25) il seminario, aperto al pubblico, dal titolo “Il futuro dell’Europa”, promosso dal Circolo Il Borgo  in collaborazione con MEIC Parma e FUCI Parma e con il patrocinio della rete C3dem.

Ai saluti di Giuseppe Luciani, Presidente del Borgo, seguiranno quelli di Sandro Campanini, coordinatore nazionale della rete C3dem, di Davide Tondani, presidente MEIC Parma e di Aurora Manfredi, presidente Fuci Parma. Relatori saranno Guido Formigoni, ordinario di Storia contemporanea allo iulM di Milano e Luciano Mazzoni, coordinatore del Forum interreligioso “4 ottobre” di Parma. Carla Mantelli del Circolo Il Borgo modererà la serata. Docente di storia contemporanea presso l’Università IULM di Milano e convinto europeista,  Formigoni è un profondo conoscitore delle politiche internazionali del ‘900 e della costruzione dell’Unione Europea. Nel suo intervento analizzerà i profondi cambiamenti in atto sullo scenario europeo in questa fase di incertezza a seguito di recenti fenomeni quali Brexit, crescita di sovranismi e populismi e alla vigilia delle elezioni per il Parlamento europeo.

Luciano Mazzoni presenterà il libro “Don Mazzolari e l’Europa. Un profeta della modernità” sulla figura di Don Primo Mazzolari che si impegnò in prima persona nel confronto che la Chiesa stava vivendo con l’incalzante modernità, offrendo risposte e percorsi originali che hanno fatto di lui un vero visionario.

Con questo incontro, che chiude il ciclo dedicato al tema dell’inclusione (“Africa: percorsi di rigenerazione” del 15 marzo e “La città che accoglie” del 10 maggio), il Circolo culturale il Borgo intende offrire alla cittadinanza un’occasione di confronto e di riflessione sull’Europa alla vigilia delle elezioni europee.