E’ stato presentato nei gironi scorsi presso la libreria “Fiaccadori” il nuovo  volume di Giorgio Campanini Chiesa e Movimento Cattolico  nell’Emilia-Romagna del ‘900, edito da “Diabasis”

La storia del Movimento cattolico in Emilia-Romagna ha svolto nel corso del Novecento un importante ruolo, grazie a importanti personalità – oggetto della ricerca – quali Giuseppe Dossetti, Francesco Luigi Ferrari, Giuseppe Micheli, Benigno Zaccagnini, il tutto sullo sfondo dell’impulso al rinnovamento della Chiesa offerto da Romolo Murri, marchigiano ma attivamente operante anche in Romagna.

I diversi studi raccolti offrono un quadro di insieme di una regione, l’Emilia-Romagna, che ha vissuto con particolare intensità il passaggio dallo Stato liberale alla dittatura fascista e infine a una rinascita democratica alla quale i cattolici hanno dato un importante contributo.

La presentazione del volume, dopo l’introduzione di Mauro Massa, Presidente della Casa editrice Diabasis, è toccata al prof. Nicola Antonetti, Presidente dell’istituto Sturzo e già Professore presso l’Università di Parma, che in un vivace e stimolante  dialogo con l’autore ha affrontato alcuni dei principali temi toccati dal libro di Campanini, sottolineandone l’originalità e il valore. A conclusione della presentazione  Giuseppe Luciani ha portato i saluti de “Il Borgo”  esprimendo grande apprezzamento per l’iniziativa e confermando l’interesse del Circolo per la storia e la tradizione del cattolicesimo democratico.

 

Giorgio Campanini