L’ex Magistrato ha dialogato con gli studenti di Borgo Lab sui temi della Democrazia, della Libertà e del rispetto delle regole. Presenti 500 studenti delle scuole secondarie di 2° grado di Parma. Due i corsi in partenza: dal 16 al 24 ottobre quello sulla Rappresentanza e dal 27 ottobre 2017 al 23 febbraio 2018 quello sul tema del Pluralismo. Presenti l’Assessore Michele Guerra e il Consigliere Leonardo Spadi per l’Amministrazione comunale e il Provveditore agli studi Maurizio Bocedi.

Sono aperte le iscrizioni al Lab: borgolab@ilborgodiparma.it

 

Parma, 10 ottobre 2017 – “Non esiste Democrazia se non esiste nelle persone la capacità di essere libere”. Con questo incipit è iniziato il lungo dialogo tra l’ex Magistrato Gherardo Colombo e i giovani di Borgo Lab questa mattina al Nuovo Teatro Pezzani a Parma. L’incontro – che ha dato simbolicamente l’avvio alla 4° edizione del laboratorio di cittadinanza attiva Borgo Lab – è proseguito con le domande da parte dei ragazzi del Lab su temi di attualità che si sono incrociati a fatti e vicende della storia recente del nostro Paese, di cui Colombo del pool di Magistrati di Mani Pulite, è stato uno dei protagonisti indiscussi.  Presenti in sala 500 studenti delle scuole superiori di Parma: Istituto Melloni, Istituto Ipsia “Primo Levi”, Istituto ITIS “Leonardo Da Vinci”, Istituto Giordani, Liceo Marconi, Liceo Maria Luigia, Liceo Sanvitale, Liceo Ulivi. Tante le provocazioni del noto ex Magistrato: “Sarebbe importante conoscere l’articolo n. 1 della Costituzione più che il nome dei 7 re di Roma”. E ancora: “Stiamo assistendo ad una deriva democratica o ne siamo complici?”. Colombo ha fatto così il pieno di applausi con ovazione finale. L’educazione alla responsabilità è uno dei cardini dell’attività che l’ex Magistrato di Mani Pulite porta avanti instancabilmente dal 2007 – dopo aver abbandonato la toga –  incontrando studenti in tutta Italia.

Saluti dal palco da parte dell’Assessore alla cultura Michele Guerra e dal Provveditore agli Studi Maurizio Bocedi. Il Presidente del Borgo Giuseppe Luciani e il Presidente del Consiglio scientifico del Lab Luca Di Nella insieme a Maria Pia Bariggi Responsabile Pianificazione e coordinamento hanno salutato i ragazzi.  Giacomo Degli Antoni Direttore didattico ha invece presentato il programma dell’edizione 2017-18 del Laboratorio. Due i corsi in programma: “Rappresentanti e rappresentati”, rivolto agli studenti che intendono candidarsi e che vogliono essere elettori responsabili alle prossime elezioni scolastiche. Promosso in collaborazione con la Consulta provinciale studenti di Parma, il corso, si terrà presso la sede de Il Borgo (via A. Turchi 15/A)  nel corso di tre conversazioni di carattere laboratoriale guidate da docenti qualificati il 16, 20 e 24 ottobre (14.15-16.00):

16 ottobre 2017 – Conoscere e impegnarsi per la scuola

20 ottobre 2017 – I processi comunicativi nei gruppi scolastici

24 ottobre 2017 – Il ruolo dei rappresentanti degli studenti

 

Il corso principale inizierà il 27 ottobre e si articolerà attorno al tema “Vivere in contesti multiculturali: sfide e opportunità” con tredici conversazioni fino al 23 febbraio 2018, tenute da accademici e da operatori culturali e del volontariato. Questo il calendario: 

27 ottobre 2017 – Pluralismo

10 novembre 2017 – Identità/alterità

17 novembre 2017 – Gestione del conflitto

24 novembre 2017 – Incontro su un tema di attualità

1 dicembre 2017 – Società

15 dicembre 2017 – Cittadinanza

12 gennaio 2018 – Mores (costumi)

19 gennaio 2018 – Incontro su un tema di attualità

26 gennaio 2018 – Culture

2 febbraio 2018 – Razza

9 febbraio 2018 – Religioni

16 febbraio 2018 – Migrazioni

23 febbraio 2018 – Incontro su un tema di attualità

 

Gazzetta di Parma - 11-10-2017