Sembra così , proprio come il titolo: dopo l’accordo dell’ Iran con l’Occidente per il nucleare, la situazione in Medio Oriente ha preso un altro percorso.

Le equazioni stano cambiando, tutto il mondo arabo guarda con attenzione la conseguenza di questo accordo . Infatti le prime pagine di tutti i giornali arabi finora danno spazio a questo sviluppo ,e possiamo dire, per primo ai suoi effetti sul cambiamento della situazione in Siria. Infatti il portavoce del Ministro degli esteri siriano dice : l’accordo con l’Iran ha trasformato gli equilibri del Medio oriente in nuovi accordi , il fallimento dell’America in Siria è quasi a livello mondiale, l’attuale presidente Assad rimasto in carica è un messaggio al mondo di questi accordi.

 

 

Altri giornali hanno dato titoli molto interessanti rispecchiando la situazione attuale: gli osservatori dicono che la guerra in Siria e l’aggressività dei fondamentalisti in Iraq allargano le distanze tra gli sciiti e i sunniti.

Per ultimo voglio ricordare che mentre esce questo articolo in Egitto i fratelli mussulmani con il gruppo 6 aprile organizzano manifestazioni con milioni di persone (l’orgoglio)in tutte le città egiziane , dopo che il presidente dei ministri ha deciso l’applicazione delle nuove leggi per i manifestanti vietando le riunioni spontanee. Tutti gli occhi degli altri paesi arabi guardano con attenzione a ciò che accadrà per capire se i fratelli mussulmani avranno ancora voce in capitolo per il futuro dell’ Egitto e conseguentemente degli altri paesi arabi.

Khaled Qatama