Quanto è importante una costituzione per un paese.
Oggi più che mai lo si vede nei diversi paesi arabi dopo la primavera araba: senza una Costituzione cresce l’anarchia, in Egitto in Libia e nello Yemen è questo che sta accadendo.

Qualche mese fa parlavo con un amico professore di diritto proprio di questo: dicevamo che gli stati arabi dopo la rivoluzione avevano un gran bisogno di una guida, non di armi e soldi ma di una guida giuridica che protegge il paese da questo declino. che proteggesse le minoranze che sono sempre più esposte è che ora scappano dai paesi arabi per salvare la loro vita e conservare la loro religione e per aiutare le donne che sono le fasce più disagiate. I giornali arabi hanno dedicato solo piccoli titoli per la festa delle donne in un momento di grande violenza contro di loro visto che regna l’anarchia.

Il giornale al-Watan ha dato un titolo più che chiaro sulla anarchia totale in Egitto.

In Egitto è iniziata l’era delle milizie con l’approvazione del governo. Il ministro del interno da l’autorizzazione al popolo di usare la Forza contro i cosiddetti fuori legge (i ribelli) e di arrestarli e consegnarli alla polizia.

Khaled Qatam