Per la prima volta della storia d’Egitto il 23-05-2012 gli egiziani hanno scelto il loro presidente democraticamente con gli occhi puntati da tutto il mondo. La scelta è fra i religiosi e laici moderati La seconda repubblica porterà la serenità agli egiziani, questo è il loro sogno!

Il terrorismo nei paesi arabi ha ripreso attività:.l’attentato di qualche giorno fa conferma che la situazione nello YEMEN è incontrollabile. Nell’attentato hanno rischiato la vita il ministro della difesa e il generale dell’esercito, di conseguenza il presidente attuale cambia di nuovo il comando dell’ esercito per la paura della instabilità del paese (ricordiamo che sono morti più di 100 soldati e altre centinaia sono feriti) dal giornale Al quds

Il disordine sociale politico e religioso in Siria si sta allargando fino in Libano: la fragile situazione sociale della Siria inizia a danneggiare il Libano. Nella città di Tripoli i disordini e diversi morti hanno obbligato l’esercito a intervenire e a fare posti di blocco per calmare la situazione anche se le anime sono ancora calde per la morte di un capo religioso sunnita morto per un colpo sparato da un soldato. (dal giornale Al watan)

a cura di Khaled Qatam
khaledino@libero.it