Si terrà a Roma il 19 e 20 novembre prossimo un importante incontro tra diversi Circoli e movimenti di ispirazione cattolico-democratici, tra cui “Il Borgo” con il titolo: “COSTITUZIONE, CONCILIO E CITTADINANZA. Per una rete tra cattolici e democratici”. Ecco una breve presentazione dell’iniziativa.

 

 

In questa fase della storia italiana così bassa e deludente, c’è un grande bisogno di unire le forze per far circolare aria fresca. La situazione attuale, caratterizzata dalla grave crisi economica che rivela un’ancor più grave crisi sociale e politica, richiede a tutti un’assunzione di responsabilità.

Ecco perché le associazioni che da anni si occupano di formare cittadine e cittadini consapevoli, fedeli ai principi della Costituzione e ai valori condivisi del Concilio Vaticano II, hanno deciso, con autonoma responsabilità, di convocarsi in assemblea.

Le idee elaborate con tanto impegno e intelligenza dalla tradizione cattolico democratica costituiscono un patrimonio a cui si può ancora attingere per rendere significativa l’azione dei credenti nella storia di questo Paese.

Per rilanciare la partecipazione responsabile, cuore della cittadinanza; per mettersi in rete e condividere pur nell’autonomia delle esperienze e delle sensibilità, percorsi e obiettivi comuni; per ridare senso e significato alla politica; per rafforzare la necessità del dialogo con tutti gli uomini di buona volontà che hanno ancora a cuore la democrazia; per ristabilire un ponte con le istituzioni troppo a lungo e violentemente offese in questi anni di sistematico e ininterrotto sfregio della legalità e delle regole.

Le associazioni, perciò, si sono date un primo appuntamento a Roma il 19 e 20 novembre prossimi per un incontro con il titolo: “COSTITUZIONE, CONCILIO E CITTADINANZA. Per una rete tra cattolici e democratici” che sarà l’inizio di un percorso che porti alla produzione di idee e iniziative comuni e ad altre adesioni delle organizzazioni sparse sul territorio.

Anche per questo presto sarà lanciato on-line il portale c3dem, uno strumento per agili forme di conoscenza e di collegamento tra le medesime associazioni, per eventuali interventi unitari su questioni dell’attualità socio-politica, tramite pronunciamenti, focus, discussioni, schede di approfondimento, segnalazioni di buone pratiche, documenti, eccetera.

Le prime Associazioni che aderiscono alla rete:

Agire Politicamente; Argomenti 2000; Città dell’uomo (Milano, Roma); Rosa Bianca; Cristiano Sociali; Il Borgo, (Parma); Istituto De Gasperi (Bologna); Persone e città (Torino); Antropolis (Milano); Centro Francesco Luigi Ferrari (Modena); Polis (Legnano); Il Progetto ( Ferrara ); Appunti Alessandrini (Alessandria); Centro studi “Sen.Antonio Rizzatti” (Gorizia); Porta Stiera (Bologna); Nuove Generazioni (Rimini); Fondazione “Persona, comunità e democrazia; Agorà Marche.